La coda di cavallo, perfetta in poche mosse

La coda di cavallo non è un semplice modo di acconciare i capelli velocemente, ma il risultato di una vera e propria formula matematica.

“L'esatta forma della coda di cavallo è un problema che ha confuso scienziati ed artisti come Leonardo da Vinci. Ecco perché, insieme con altri due colleghi fisici, ho cercato di risolverlo, provando a capire se la forma di questa acconciatura potesse essere dedotta dalle proprietà di un singolo capello. E in effetti siamo riusciti a dimostrarlo, scoprendo così che una coda corta ma di capelli elastici, caratterizzata da un basso numero Rapunzel, sventolava verso l'alto mentre al contrario, una coda lunga, con un alto numero Rapunzel, tendeva a pendere verso il basso, come se la forza di gravità vincesse sull'elasticità”

Questo quanto affermato dal professor Raymond E.Goldstein dell'Università di Cambridge e dai suoi colleghi Robin Ball (Università di Warwick) e Patrick B.Warren (Unilever), che alla Ponytail Shape Equation hanno dedicato un articolato studio, pubblicato sul Physical Review Letters Journal. Tutto ruoterebbe attorno al “numero Rapunzel” (in onore della principessa dalla chioma lunghissima), un valore che scaturisce da numerose variabili (rigidità, densità ed elasticità del capello, effetti della gravità, presenza di arricciamento casuale o ondulazione). Queste, combinate tutte insieme, permettono di stabilire quale aspetto avrà la coda di cavallo prima ancora di eseguirla.


 

Tag: coda di cavallo | perfetta | poche mosse |

Prodotti in offerta
Le vostre opinioni

Post Interessanti

Archivio Post